Amleto 2.0

Essere o non essere, questo è il problema. Non voglio assolutamente paragonarmi né ad Amleto né tanto meno a Shakespeare, ma sto vivendo un dubbio amletico proprio della società moderna, consumistica e sfacciata nella quale tutti siamo costretti a vivere. Come scegliere il materasso nuovo?

Non so veramente come muovermi, ammetto che avrei sempre voluto provarne uno ad acqua. Non so perché, ma mi ispira divertimento, dormire su un materasso ad acqua è un po’ come dormire in riva al mare o dentro una piscina. Associo entrambe le situazioni come tra le più divertenti, e le mie preferite, di qualunque contesto.

Però mi spaventa un po’ il fatto che, avendo visto molti film e commedie, possa bucarsi e inondarmi la casa da un momento all’altro. Sono come un bambino, se dovessi provarlo inizierei a saltarci sopra per vedere fin dove posso arrivare – l’ultima volta che l’ho fatto in un albergo per poco, gli ospiti del piano di sopra, non hanno visto spuntare la mia testa dal loro pavimento, per la testata che ho dato al soffitto. Purtroppo sono un po’ cresciuto da quando ero piccolo, saltare su un letto con 1,78 cm di altezza non è molto intelligente, fidatevi di me.

Ho poi passato in rassegna il lattice. Non chiedetemi il perché, ma mi dà una sensazione di claustrofobia. Il lattice lo associo alle maschere di Halloween o Carnevale, quelle fatte all’ultimo minuto con un flacone comprato in un negozio di giocattoli o trovato in una rivista di Paperinik: mi ricordo che volevo vestirmi da vampiro, decisi di farmi il volto bianco e in effetti il risultato ci fu, solo che non riuscivo a respirare. Mi tolsi tutto in pochi istanti e la pelle era sudata: sarà così anche col materasso?

Per adesso quello che mi ispira di più è il materasso memory. Non perché sia in grado di ricordare la forma del corpo o perché è ottimo per chi soffre di mal di schiena (come il sottoscritto), ma solo perché è un materiale sviluppato dalla NASA. Mi sa così tanto di Star Trek!

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *