Sto invecchiando?!

dog-and-stroller

Ieri sono andata a trovare i miei per pranzo, abitano nel paese vicino a quello in cui abito io da sola, con il mio gatto pelosotto. Ce la spassiamo noi due, tra pizze, serie televisive e sonnellini in abbondanza, quando possibile, sul divano o direttamente nel letto.

Dopo l’abbuffata che mia madre mi aveva promesso, perché tanto è sempre la stessa storia e non riesce mai a fare un quantitativo di cibo umano per tre persone, ho proposto ai miei di andare in paese, visto che c’era una festicciola, una cosa come la sagra della frittella, e mi sembrava un’idea carina.

Lo avessi mai fatto. Ho trovato per la strada un’amica d’infanzia, con borsa fasciatoio e relativo pargolo al suo interno, marito e cane al guinzaglio. Siamo coetanee, pensavo di essere ancora una cosiddetta giovane, ma aver visto lei, con la quale ho trascorso il periodo delle elementari e delle scuole medie, con pargolo e marito mi ha un po’ sconvolta.

Siamo state un po’ a chiacchierare e mi ha detto che non lavora perché deve occuparsi del suo bambino, ma che si è diplomata al liceo linguistico e ha proseguito per un annetto all’università per studiare russo, ma poi ha conosciuto suo marito, si è sposata e ha avuto il bambino. Hanno preso la casa dei genitori di lui, che attualmente vivono in un’altra città per godersi la vecchiaia, e adesso sono una famigliola felice con tanto di cane.

Ho subito pensato alle mie giornate tipo: mi alzo, scappo a lavoro senza neppure mangiare perché non ho tempo, torno e trovo il caos che ho lasciato il giorno prima con il mio micio che se la dorme beatamente sul divano, con un ché di beffardo. Sto invecchiando o sto regredendo all’adolescenza, visto che mi comporto come un sedicenne con la casa libera dai genitori?!

Primo giorno di lavoro

lavoro-barista

Sono appena tornata dal mio primo giorno di lavoro al bar che mi ha assunto. È vicino casa, quindi perfetto da tutti i punti di vista, anche per fare orari più difficili, come ad esempio quelli dell’apertura. Oggi è stato un po’ il giorno della prova, più che del lavoro vero e proprio, ho avuto il proprietario sempre dietro, pronto a insegnarmi come fare tutte le cose.

Me la sono cavata abbastanza bene con il caffè, avevo paura di fare danni a preparare un cappuccino perché non ho mai capito come facessero a fare la schiuma. È tutto automatico, basta mettere il latte nel contenitore apposito e schiacciare il pulsante che emette vapore, lasciandolo per qualche secondo a far montare il latte, se così si può dire.

Me la sono cavata molto bene con la tostiera, un cliente è entrato e ha chiesto un panino con prosciutto, mozzarella e rucola, lo voleva ben scaldato per far sì che la mozzarella si sciogliesse a puntino. Mi ha fatto i complimenti il mio capo, mi ha detto che lui stesso ci ha messo un po’ per capire come fare a non bruciare tutto, ne ha fatti aspettare tanti di clienti affamati 🙂

Anche il rapporto con il cliente è molto divertente, sono tutti stati molto cordiali e hanno avuto pazienza con me, nonostante fossi palesemente impacciata. Ho servito i caffè con il bicchiere d’acqua a seguito, come mi ha detto di fare il mio capo, perché a quanto pare è una cosa che in questa zona facciamo soltanto noi. Insomma, sono molto propositiva per il mio futuro lavorativo, sono emozionata e ho proprio voglia di buttarmi a capofitto in questa nuova avventura!

Cura della propria bellezza: uomo e donna puntano ad essere al top

img

Un tempo solo le donne erano coloro che tenevano a curare la propria bellezza. Ma col passare del tempo questo “lusso” si è esteso anche per quanto riguarda l’utenza maschile infatti oggi giorno i centri di benessere forniscono nei loro saloni servizi unisex.

Nella società odierna curare il proprio corpo è diventato un must a cui non si puo’ rinunciare. Apparire e mostrarsi sempre al top è una prerrogativa di moltissime persone, anche se non fanno parte del mondo della moda.

Eliminare i segni del tempo

Tutti non accettano il fatto di invecchiare tanto che amano andare nei centri di benessere per cercare di migliorare la pelle del viso dalle impurità, eliminare le occhiaie e/o i punti neri, deliparsi per avere una maggiore durata così da non svolgere questa mansione quotidianamente (la crema depilatoria uomo è uguale a quella femminile) e tanto altro ancora.

La pulizia del viso aiuta a rendere elastica la pelle infatti con questo trattamento specifico si ha modo di aprire i pori e allo stesso tempo eliminare le tossine; tra i trattamenti piu’ efficaci troviamo lo scrub. Alcuni soggetti richiedono però dei trattamenti antiaging per cercare di rendere la pelle piu’ liscia possibile, ma in questo caso ci si deve rivogere ad una persona esperta che va al di la di un centro estetico.

Come rilassarsi con trattamenti per il corpo

E’ importante avere costanza nel prendersi cura di sé stessi. Nel periodo estivo bisogna avere maggiore accortezza visto che ci si espone ai raggi solari che invecchiano la cute e la rendono piu’ secca. Oltre a questo bisogna chiedere consiglio su come avere gambe sempre lisce senza eliminare l’abbronzatura (un problema che non si pone durante il resto dell’anno).

L’estetica diventa un punto su cui uomo e donna iniziano ad avere esigenze di ugual tipo.

Stufe a pellet in offerta: tipologie, risparmio e installazione

Vendita-stufe-a-pellet

Le stufe a pellet risultano essere un’ottima soluzione per riscaldare la propria abitazione ed evitare l’utilizzo di gas e/o gasolio (materiale piu’ costoso). Proprio per questa ragione il costo del pellet è minore e consente alle persone di beneficiare dello stesso comfort risparmiando denaro!

Online è possibile trovare delle stufe a pellet in offerta per ogni tipo di tasca: dalla piu’ economica a quella piu’ lussuosa. La differenza principale riguarda il design e non il funzionamento in sé.

Le aziende si impegnano per soddisfare a pieno la domanda del consumatore tanto da rilasciare questi prodotti sempre piu’ all’avanguardia. Cercando bene sulla rete è possibile trovare delle occasioni imperdibili così da stare tranquilli nel periodo invernale dove le temperature calano drasticamente rispetto all’estate.

Tipologie: stufe a pellet

La scelta di questo accessorio è difficile in quanto si trovano svariati modelli. Per questo motivo vengono costruite in acciaio, in vetro, in pietra ollare, in ceramica o quant’altro così da riuscire ad adattarsi ad ogni tipo di arredo.

Risparmio e rispetto per l’ambiente

Chi non conosce le stufe a pellet non sa che oltre a permettere alle famiglie di avere un benefit economico consente anche di salvaguardare l’ambiente dalle emissioni di CO2.

E’ possibile installare questo prodotto in ogni casa?

Non sempre perché bisogna vedere se l’abitazione ha i requisiti necessari per poterla installare. La cosa principale è sicuramente la canna fumaria (volta per evacuare i fumi), la possibilità di creare una presa d’aria per compensare l’ossigeno, l’assenza di combustibili nelle vicinanze ed ovviamente non deve mancare una presa di corrente per l’alimentazione.

Prima che arrivi l’inverno sarà opportuno cercare di documentarsi e far venire magari un esperto per essere sicuri di spendere i soldi bene prima di procedere con l’acquisto. Oltre a questo si ha modo di avere piu’ tempo a disposizione e riuscire ad aggiudicarsi l’occasione migliore!

E’ tornata in città

Che bello, è tornata Annalisa dall’America, dove vive ormai stabilmente da un bel po’ di tempo. È la mia migliore amica da sempre, cavolo, ci sentiamo tutti i giorni anche se stiamo ai due poli opposti della terra, praticamente, e cerchiamo di dirci sempre tutto. Sia Skype che Whatsapp ci sono estremamente utili, perché col primo ci possiamo anche vedere, col secondo ci mandiamo foto stupide e messaggi vocali continui.

Mi sono messa d’accordo con lei, ieri, per vedersi questa sera. A casa sua qui nella mia città, si fermerà per un paio di mesi e poi dovrà tornare in USA per motivi di lavoro: ha avuto la fortuna di intraprendere la carriera dei suoi sogni, attualmente fa la ballerina, l’attrice e la modella, a seconda della proposta che le si presenta davanti agli occhi al momento. Mi ha fatto vedere alcuni suoi lavori che mi hanno resa veramente molto orgogliosa, è una grandissima artista oltre che una brava persona.

Siamo un po’ come due sorelle, ci conosciamo dall’asilo e ora che i trenta si affacciano sulle nostre candeline della torta di compleanno, ci sentiamo ancora come ai vecchi tempi. Ragazzine, pettegole, infatuate di attori e musicisti famosi da incollare sul diario. Quante ne abbiamo passate insieme.

Mi ha detto che ha da farmi vedere tutto quello che ha in America e che qui non è riuscita a portare – a parte l’aspirapolvere robot, in due minuti che siamo state al telefono per accordarci l’ho sentito, eccome se l’ho sentito! Le ho detto che ha bisogno di rifarsi le papille gustative con un bel piatto di pasta e una pizza, quindi ci troveremo da lei e poi decideremo il da farsi.

Monopattico elettrico: che cos’è e come funziona

Monopattino elettrico

Il monopattino elettrico è un mezzo di trasporto alternativo che fu inventato qualche anno fa negli States. Nel nostro paese non è molto utilizzato ma nonostante tutto cercheremo di capire come funziona questo strumento cosìcché, se volessimo comprarlo, non avremo alcun tipo di problema nell’utilizzarlo!

E’ molto semplice da utilizzare tanto che basta semplicemente salire sulla pedana e fare in modo di stare in posizione eretta così da farlo partire; per frenare poi sarà necessario spostare il proprio baricentro all’indietro. Sul mercato è possibile trovare due tipologie di questi monopattici modermi, ovvero con o senza manubrio. Attenzione a non confondersi con i modelli pensati per i bambini.

Il monopattino con manubrio è piu’ facile da gestire perché per cambiare direzione basterà spostare il manubrio.

Questo mezzo di trasporto è sicuro?

Non bisogna avere alcuni tipo di timore nel guidare questo monopattino elettrico all’avanguardia perché sicuro al 100%. Ideale per fare delle passeggiate senza affaticarsi troppo.

I migliori modelli di monopattici elettrici

Prima di acquistare questi prodotti bisogna controllare tre cose fondamentali: il costo, l’autonomia e il tipo di motore. In secondo piano invece riguarda il design, la comodità e se sia pieghevole oppure no (tutto poi dipende dall’utilizzo che una persona ne deve fare).

Una dei migliori marchi che offre dei monopattini per adulti e per ragazzi è la marca Razor. Il modello Razor E100 è un modello standard, facile da trasportare e funzionale vista la presenza di due batterie da 12V che gli offrono una velocità di circa 10km/h; il modello E90 è molto simile al primo ma vanta di un motore piu’ prestante in grado di far arrivare una velocità di 10km/h; il E200 è potenziato infatti integra delle ruote da 8 pollici, una velocità media e un’autonomia di ben 40 minuti!

Quali sono i prezzi online?

Questo strumento ha un costo che parte da 80 euro sino ad un massimo di 3169 euro.

Online è possibile trovare delle offerte incredibili che permettono di risparmiare denaro senza rinunciare al rapporto qualità/prezzo.